Aree di intervento

Un oggetto simbolo. Per uomo e donna, perchè insieme si può combattere la violenza alle donne e sostenere Nosotras Onlus nel contrasto al fenomeno delle Mutilazioni Genitali Femminili. Le MGF sono praticate in 28 paesi e l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha stimato che sono state sottoposte alla pratica 130 milioni di donne e che 3 milioni di bambine siano a rischio ogni anno. Nosotras da anni porta avanti campagne di sensibilizzazione sul territorio italiano, formazione per medici e personale sanitario, progetti di contrasto in alcuni dei paesi dove le MGF sono praticate come in Niger. Oggi, grazie a Castitatis Cingulum, guardiamo oltre.

Il progetto è nato in occasione dell'incontro tra Nosotras Onlus, Es'Givien, azienda emergente nel fashion world, e Mauro Mancioppi, fotografo e ideatore di Castitatis Cingulum in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza alle Donne (25 novembre). Un progetto concreto denso di significati e di forza per dare a tutti un modo di contribuire al contrasto del fenomeno delle Mutilazioni Genitali Femminili.

Un anello forgiato dalle mani sapienti degli artigiani aretini, un oggetto prezioso del Made in Italy per dare valore alla campagna di contrasto e sensibilizzazione e che porta dentro di se un messaggio: "E' solo per amore".

Un messaggio che può essere indossato come una promessa, da uomini e donne, e che ci ricorda che solo insieme possiamo combattere la violenza.

Un messaggio che andrà a sostenere la Campagna Ex Ex, campagna di finanziamento di progetti di microcredito per donne che hanno abbandonato la pratica delle MGF: ex come exciseuses, mutilatrici. Hanno deposto i coltelli e hanno convertito i propri lavori grazie al sostegno della Campagna Ex Ex oggi possono guardare al futuro senza mutilare altre bambine. Con loro si può cambiare anche una pratica ancestrale come quella delle mutilazioni genitali femminili.

Castitatis Cingulum adesso si può acquistare online, grazie al sostegno che ci Ë stato generosamente dato da Luisa Via Roma, e in diciotto punti vendita sparsi sul territorio nazionale da Milano a Benevento.

Con Castitatis Cingulum ci si fa portavoce di un messaggio importante di lotta alla violenza, mettendoci la faccia, come hanno fatto alcuni volti noti del mondo musicale e cinematografico italiano. A tutti loro il nostro ringraziamento. A tutti voi il nostro ringraziamento per metterci la faccia, anche voi come noi, come Nosotras.

 

Ecco dove potete trovare Castitatis Cingulum: 

LUISAVIAROMA.COM

MOIJEJOU - Via Gioberti 70r - 50121 - Firenze 

ANDREA BOUTIQUE - Via Castellantico, 21 - 30025 Mirano (VE) 

COLLADON SNC - Piazza Libert 4 - 36071 Arzignano (VI) 

GAYA - Via Nuova Calore, 21 - 82100 Benevento

G&G di GREGIRI CLAUDIO - P.le Europa, 5 - 25068 Sarezzo (BS)

INTERNO 12 - Via G. Bozzi, 67 - 70121 Bari

LEODONNA - Via Benevenuto Sangiorgio, 24 - 15033 Casal Monferrato (AL)

L'INCONTRO SRL - Via Castelmaraldo, 1 - 41100 Modena 

MARLI SRL - V.le Eritrea, 150 - 00199 Roma

MELANIA & MAXIMILIAN - Via Latina, 282 - 00179 Roma 

CONFEZIONI MONTIBELLER - Corso Ausugum, 48 - 38051 Borgo Val Sugana (TN)

PIPER SRL - Via III Settembre, 17 - 47891 San Marino 

R.C. SRL NARCISO - Via Zambianchi, 195 - 24121 Bergamo

SHEED SRL - Via Garibaldi 6/A - 29121 Piacenza 

RAIL SO - Via S. Martino della Battaglia, 5A - 25122 Brescia

TWEEN DOOR - Piazzetta  Chighisola 3r - 16132 - Genova

VITALE SRL - Via Firenze, 68 - 88100 Crotone

ZETAGIEFFE SRL - Via Ugo Ojetti, 205 - 00137 Roma

Potenziare la consapevolezza, le capacità e le facoltà delle donne immigrate per aiutarle nei loro percorsi di autonomia.

Questa è l'opera di ascolto paziente che viene svolto tutti i giorni presso gli sportelli informativi di Nosotras a Firenze, Lastra a Signa, Scandicci, Empoli (vedi luoghi e orari del vecchio sito).

Informare, orientare, condividere per far emergere il potenziale inutilizzato  o sottovalutato per riprendere consapevolezza ed autostima, e fuoriuscire da una fase di disagio.

A partire dal progetto migratorio della donna (qual'è la ragione del viaggio, cosa sa fare, cosa vorrebbe fare) si costruiscono insieme progetti personalizzati, finalizzati al lavoro, allo studio, alla famiglia, e sempre orientati all'autonomia. Da donna a donna ed in lingua madre.

 

Sportelli

ponte_logo

Centro multilingue di informazione, sostegno ed accompagnamento, uno spazio dove le  donne straniere possano ottenere informazioni nella propria lingua madre, ma anche ricevere sostegno e aiuto per affrontare la strada difficile dell’inserimento nella vita sociale.

Lo sportello Ponte offre:

  • Informazione e accompagnamento ai servizi presenti nell’aera fiorentina
  • Collega domanda/offerta di lavoro domestico e lavoro di cura
  • Assistenza legale per denunciare casi di discriminazione razziale
  • Gruppi di socializzazione fra donne immigrate

Lunedì dalle ore 10.00 alle ore 13.00 – giovedì dalle ore 14.00 alle ore 17.00 – Tel. 055.2776326 – via Faenza,103 – Firenze

 

sportello_donna_lastra_a_signa_p

SPORTELLO DONNA (SCANDICCI – LASTRA A SIGNA) In collaborazione con i Servizi Sociali sia nella fase di programmazione che di condivisione e di feedback.  Orientamento  e Accompagnamento nel percorso lavorativo; Sostegno alla donna; Costituzione di gruppi di Auto aiuto, Scambio di buone pratiche.

  • SCANDICCI: Ogni martedì mattina dalle 9 alle 13 presso la sede dell’Humanitas di Via Bessi, 2 – 50018 Scandicci (FI) – Per info: 055 7363404. Per arrivare scendere alla fermata Resistenza della tramvia, dirigersi verso la Coop e girare a destra fino ad arrivare alla Chiesa, lì cercare Humanitas.

  • LASTRA A SIGNAGovedì  dalle ore 9.00 alle ore 13.00  c/o  il Centro Sociale Residenziale via P. Togliatti, 37 –  Lastra a Signa – Tel. 055.8743221  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Cosulenza legale: Giovedì pomeriggio su appuntamento

  • EMPOLI: ogni venerdì mattina dalle 9,30 alle 13 presso i locali del Centro Servizi della Misericordia di via Cavour n.43/B, Empoli. Gruppi di socializzazione il giovedì pomeriggio dalle 17 alle 19. Per info: 0571.725062, email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

consulenza_legale

SPORTELLO LEGALEOffre, in collaborazione con uno studio legale, informazioni, orientamento e consulenza in ordine a  problematiche di carattere penale, civile o amministrativo. La prima consulenza è gratuita anche per chi non è socio dell’Associazione (dalla seconda si chiede il tesseramento).

Si eseguono inoltre:

  • Pratiche di separazione intenazionale, in coppie miste
  • Verifiche al Tribunale Minori per ex Art. 31
  • Procedimenti per  Legge n.7 del 2006 contro le Mutilazioni Genitali Femminili

Solo su appuntamento – Tel. 055.2776326 – via Faenza,103 – Firenze

 

sostegno_psicologico SOSTEGNO PSICOLOGICO: a cui ti puoi rivolgere gratuitamente, solo su appuntamento, per: 
  • Consulenza e sostegno individuale /familiare e di gruppo alle problematiche e difficoltà d’inserimento nella cultura ospitante
  • Consulenza, sostegno e mediazione alla coppia mista
  • Progettazione di percorsi di aiuto mirati

Per appuntamenti – Tel. 055.2776326- via Faenza,103 – Firenze

Cosa è ExEx: Una campagna di raccolta fondi per il sostegno a distanza di progetti per la creazione di nuovo reddito rivolto al sostegno di 140 donne in Guinea e di 106 in Niger per contrastare la pratica delle mutilazioni genitali femminili.

ExEx: Come ex mutilatrici, come Nadin. Per cambiare ci vuole coraggio, ma si può se c’è spazio per la sensibilizzazione, la formazione e il sostegno all’empowerment. Nosotras è stata in Niger, Mali, Guinea dove abbiamo raggiunto degli obiettivi importanti ma vogliamo fare di più.

Adotta una ExEx mutilatrice: Sostieni la campagna per aiutare le donne che hanno deciso di cambiare mestiere per seguire un percorso di ricerca di attività alternative, per dare nuovo reddito alle loro famiglie e alle loro comunità di appartenenza.

Come funziona: Adotta una donna, una storia, un progetto di microcredito per creare reddito: occorrono 30 euro al mese per ogni donna, 360 all’anno.

Dove versare il contributo: Nosotras Campagna ExEx, via Faenza 103, 50123 Firenze.

Banca Prossima, (Banca CR Firenze) Filiale di via Bufalini 6, 50122.
Coordinate bancarie Abi 03359 CAB 01600 C/C 1000/77618.

Inoltraci una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con in oggetto “ExEx” e riceverai le informazioni sulla tua adozione di una ex-excisseuses.

Per maggiori Informazioni contattateci:

Nosotras, via Faenza 103, Firenze
telefono dedicato alla prevenzione MGF: 055-2696715
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
#ExEx

Progetti Ex Ex

hadiza_p

Nome: Hadiza
Età: 55 anni, riconvertita dal 2008
Situazione familiare: sposata
Villagio: Doulsou (Tillabéri)
19 anni di pratica, inizio di attività a 28 anni
Motivo: eredità
Strumento utilizzato: coltello
Tariffa per la pratica: 5000F, sacco di miglio, pollo o faraona
Progetto di micro-credito: Artigianato

aissa_p

Nome: Aissa
Età: 50 anni excisor convertito dal 2008
Stato civile: Sposata
Villagio: Goungokoira (Tillabéry)
23 anni di esercizio della pratica, iniziato a 20 anni
Motivo: mezzi di sussistenza
Strumento utilizzato: coltello
Prezzo per la pratica: 3000F, sacco di miglio, pollo o faraona
Progetto di micro-credito: Allevamento

saley_p

Nome: Saley
Età: 46 anni, convertita dal 2008
Stato civile: Sposata
Villagio: Goungokoira (Tillabéry)
Ha iniziato la pratica a 23 anni ed ha esercitato per 15 anni
Motivo: eredità
Strumento: coltello
Prezzo per la pratica: 3000F, miglio, pollo o faraona
Progetto di micro-credito: artigianato

Chi ha migrato ed è in uno stato di disagio conosce bene il valore della parola 'casa'. Nosotras accoglie con dignità e massima libertà le donne nelle proprie case. Arredate secondo i principi del design moderno e improntate alla bellezza, le case di Nosotras riflettono quell'opera di ricostruzione di sé che passa anche dal comfort e dalla serenità che uno spazio ben curato può trasmettere. Sono spazi autogestiti, pensati per donne e minori con buoni presupposti di autonomia, autostima e capacità di riscatto. La permanenza in casa è in questo senso supportata da progetti personalizzati finalizzati a fuoriuscirne in sei mesi, un anno.

Vai all'inizio della pagina